Login

Prenotare online case vacanza in Palermo su atraveo

  • Sicilia | Rinfrescarsi nella propria piscina
    480 offerte

  • Sicilia | Con le recensioni migliori
    85 offerte

  • Sicilia | Ville in riva al mare
    810 offerte

  • Italia | Quel certo non so che
    91 offerte

  • Italia | Vacanze in una tenuta agricola
    687 offerte

  • Roma | Viaggio nella città eterna
    3 offerte

  • Italia | Ville per viaggi in gruppo
    120 offerte

  • Italia | Giochi in acqua nei parchi vacanze
    6.015 offerte

http://www.atraveo.it//palermo
Link da copiare
La sezione della mappa è stata modificata.
Ricaricare automaticamente
Perché non sono visualizzate tutte le offerte? 
map

Recensioni della località

Recensione complessiva su Palermo

4,5 su 5 (50 Recensioni del cliente)
Recensire questa località

Alcuni clienti di case vacanza hanno scritto questo su Palermo 

  • 4,0 su 5
    Un cliente atraveo ha scritto
    in data 14/10/2017, periodo del viaggio: ottobre 2017

    «Situato appena fuori dal villaggio vacanze Mondello.
    Vicino a tutto esiste negozi, ecc
    Eravamo fuori stagione, quindi non tutto era aperto.
    Buoni ristoranti nelle vicinanze.
    In bus da Mondello uno è relativamente veloce a Palermo.»

    Questa recensione sulla località è stata espressa sulla sistemazione Nr. 314954. La recensione della località è stata tradotta automaticamente dal tedesco. Torna alla lingua originale

  • 5,0 su 5
    Un cliente atraveo ha scritto
    in data 09/10/2017, periodo del viaggio: settembre 2017

    «Palermo è una città molto speciale. Ricca di attrazioni turistiche, anche se a volte un respiratoria rimane lontano (molto decaduto) quanto bello potrebbe essere, ma se dovessimo investire più soldi nella conservazione del centro storico. Un must sono i mercati che offrono molti piccoli bar e pub cibo di strada per ogni piacere del palato. Mercato "Capo" e il piccolo bar è un must Azzurra. Un'istituzione a Palermo! Ci torneremo.»

    Questa recensione sulla località è stata espressa sulla sistemazione Nr. 1139288. La recensione della località è stata tradotta automaticamente dal tedesco. Torna alla lingua originale

  • 5,0 su 5
    Un cliente atraveo ha recensito come segue
    il 07/09/2017

    altamente consigliabile

    Questa recensione sulla località è stata espressa sulla sistemazione Nr. 1139288.

  • 5,0 su 5
    Un cliente atraveo ha scritto
    in data 20/08/2017, periodo del viaggio: agosto 2017

    «altamente raccomandato»

    Questa recensione sulla località è stata espressa sulla sistemazione Nr. 623866. La recensione della località è stata tradotta automaticamente dal tedesco. Torna alla lingua originale

  • 5,0 su 5
    Un cliente atraveo ha scritto
    in data 29/05/2017, periodo del viaggio: maggio 2017

    «Siamo stati a fine maggio ... era solo tutto fantastico. La posizione, il tempo ... l'appartamento e il padrone di casa semplicemente la più bella ... torneremo.»

    Questa recensione sulla località è stata espressa sulla sistemazione Nr. 607455. La recensione della località è stata tradotta automaticamente dal tedesco. Torna alla lingua originale


Alcuni locatori di case vacanza hanno scritto questo Palermo

Il Teatro Massimo, stupendo capolavoro liberty, la Cattedrale, perla dell’architettura arabo-normanna in Sicilia, e poi San Giovanni degli Eremiti, Piazza Pretoria, La Martorana, Palazzo dei Normanni, il Museo Arcivescovile, Porta Nuova, Piazza Marina: sono mete da visitare assolutamente.
Si tratta di contesto ambientale vivace e pittoresco, quello situato nei pressi ...
mostrare di più
del famoso mercato popolare di Ballarò, di via Roma e via Ruggiero VII, frequentatissime mete obbligate dello shopping in città. La Stazione Ferroviaria Centrale, in una zona ben servita da Autobus e Taxi, provvista di collegamenti per Aeroporto, Cefalu', Monreale e spiaggia di Mondello, e a breve distanza dal Porto.
Nella zona si trovano numerosissimi ristoranti, pizzerie, trattorie, chioschi, enoteche, bar, gelaterie e pasticcerie in cui gustare le irresistibili golosità e gli straordinari prodotti della rinomata Arte Culinaria Siciliana, apprezzata in tutto il mondo per la sua bontà e per la ricchezza dei suoi sapori.
Consigli da non dimenticare: shopping per le vie del centro, visita ai numerosissimi locali notturni per trascorrere una piacevole serata, e per chi ama la natura, si raccomanda di visitare la stupenda spiaggia del golfo di Mondello, o di fare jogging sul bellissimo e immenso lungomare.
mostrare meno
fonte: Pisano
Via Roma

Via Roma è una delle vie centrali di Palermo. Su questa via che venne realizzata tra la fine del XIX secolo e la prima metà del XX secolo si affacciano numerosi edifici storici, come il Palazzo delle Poste, il Teatro Biondo e numerosissimi palazzi storici in stile Liberty. ...
mostrare di più


Via Maqueda

Detta anche la Strada Nuova, via Maqueda è una strada storica di Palermo che incrocia l’antica via del Cassaro. Fu costruita tra il 1598 ed il 1601 e prende il suo nome da colui che la tracciò, ovvero il duca di Maqueda Bernardino de Càrdenas y Portugal, vicerè di Sicilia.

All’incrocio con il Cassaro si trova piazza Vigliena, una piazza di forma ottagonale, meglio nota come i Quattro Canti.

Su via Maqueda si affacciano diversi monumenti tra i quali piazza Pretoria, Palazzo delle Aquile, la chiesa di San Giuseppe dei Teatini, Palazzo Comitini, Palazzo Sant’Elia, l’Archivio Comunale, la Galleria delle Vittorie, Palazzo Filangeri di Cutò e tantissimi altri.

Palazzo Sant’Elia
Il Palazzo del Marchese di Santa Croce, meglio noto come Palazzo Sant’Elia, si trova nella storica via Maqueda, nel quartiere Kalsa, e dinanzi al Palazzo Comitini.
Buona parte del palazzo fu costruito tra il Cinquecento e il Seicento, ma assunse la sua attuale configurazione dopo il 1756. Oggi Palazzo Sant’Elia è sede di numerose mostre temporanee di arte.

Stazione Centrale  
Alla Stazione Centrale di Palermo confluiscono moltissimi autobus cittadini ed è il principale scalo ferroviario della città. Si trova in piazza Giulio Cesare, nel cuore della città.  
La stazione di Palermo Centrale fu progettata dall'architetto Di Giovanni e venne inaugurata nel 1886. E’ caratterizzata da linee neorinascimentali. In alcuni ambienti sono presenti decorazioni pittoriche ideate dal pittore Rocco Lentini.


Piazza Pretoria
A pochi metri dai Quattro Canti si trova piazza Pretoria, nota anche con il nome di piazza della Vergogna.
La storia di questa piazza è legata a quella di una fontana acquistata nel 1573 dal senato palermitano.
I palermitani iniziarono a chiamarla piazza della Vergogna sia a causa della nudità delle sue statue, sia perchè considerata rappresentazione della municipalità corrotta. La fontana è opera di Francesco Camilliani ed è circondata dal Palazzo Pretorio, sede del Comune, la chiesa di Santa Caterina, palazzo Bonocore e palazzo Bordonaro.

Quattro Canti
I Quattro Canti, chiamati anche piazza Vigliena, è il nome di  una piazza ottagonale all’incrocio delle due strade principali del centro storico di Palermo: via Maqueda e corso Vittorio Emanuele.
Questa particolare piazza venne chiamata anche Ottagono del Sole o Teatro del Sole perchè durante le ore della giornata almeno una delle quinte architettoniche è illuminata dal sole.
Gli apparati decorativi dell’incrocio furono realizzati tra il 1609 ed il 1620. Le quattro fontane rappresentano i quattro fiumi della città antica: Oreto, Kemonia, Papireto e Pannaria. Vi sono poi le allegorie delle quattro stagioni rappresentate da Eolo, Venere, Cerere e Bacco, le statue di Carlo V, Filippo II, Filippo III e Filippo IV e le statue delle quattro sante palermitane: S. Agata, S. Ninfa, S. Oliva, e S. Cristina.


Palazzo Riso
Palazzo Riso si trova in corso Vittorio Emanuele ed è un museo regionale di arte contemporanea.  
Il Palazzo fu completato nel 1784 ed è un esempio del passaggio dallo stile tardo barocco siciliano al neoclassicismo.
Il museo dispone anche di una libreria e di una caffetteria.

Cattedrale di Palermo  
Tappa fondamentale dell' Itinerario Arabo-Normanno di Palermo, Cefalù e Monreale dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, la Cattedrale di Palermo è uno dei simboli della città.
Alla magnifica ed imponente cattedrale di Palermo si accede attraverso un monumentale portico di ingresso quattrocentesco.
Da visitare anche la zona delle Tombe Reali che ospita anche i sarcofagi di Enrico II e Federico II.

Palazzo dei Normanni
Inserito nell’Itinerario Arabo-Normanno di Palermo, Cefalù e Monreale dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, Palazzo dei Normanni, ovvero il Palazzo Reale di Palermo, è la più antica residenza reale d’Europa e dimora dei sovrani del Regno delle due Sicilie. Attualmente è sede dell’Assemblea Regionale Siciliana.
Palazzo dei Normanni sorge sui precedenti insediamenti punici. La prima costruzione risale alla dominazione araba in Sicilia. I re normanni ampliarono l’edificio in un grande centro simbolo della potenza della monarchia.
Il Palazzo Reale era collegato alla cattedrale attraverso una via coperta. Al primo piano si trova la splendida “Cappella Palatina”.

Teatro Massimo
Tra i simboli più conosciuti di Palermo, il Teatro Massimo è il più grande edificio teatrale lirico d’Italia ed il terzo d’Europa dopo l’Opéra National di Parigi e la Staatsoper di Vienna.
Il teatro è stato realizzato in stile neoclassico-eclettico. I lavori furono iniziati nel 1875. Sullo splendido frontone della facciata si legge: “L'arte rinnova i popoli e ne rivela la vita. Vano delle scene il diletto ove non miri a preparar l'avvenire".

Mercato Storico di Ballarò
Quello di Ballarò è uno dei mercati di Palermo più conosciuti nel mondo. Il mercato di Ballarò, tra i più antichi di Palermo, si estende da piazza Casa Professa sino ai bastioni di corso Tukory.
All'interno del mercato vengono venduti anche cibi da strada tipici della cucina palermitana come panelle, crocchè, pane con la milza, quarume (interiora di vitello), polpo e verdure lesse.

Mercato Storico Vucciria
Il mercato storico della Vucciria è uno dei più famosi mercati storici di Palermo, insieme a quello di Ballarò e del Capo.
Si estende tra via Roma, la Cala, il Cassaro e piazza del Garraffello.
Il mercato della Vucciria era inizialmente destinato al macello ed alla vendita della carne. Il nome Vucciria deriva, infatti,  dal francese boucherie, ovvero macelleria. Successivamente si iniziarono a vendere anche pesce, frutta e verdura.

Corso Vittorio Emanuele

Anticamente conosciuto con il nome Cassaro, corso Vittorio Emanuele è la via più antica della città di Palermo.

Furono i Fenici a tracciare la strada che divideva in due la città collegando l’antico porto alla necropoli che si trovava alla spalle di Palermo.
Con gli arabi corso Vittorio Emanuele divenne la strada principale dalla quale si diramavano i tradizionali vicoli tipici dell’urbanistica araba. L’antico nome con il quale corso Vittorio Emanuele è conosciuto è di origine araba. Il termine Cassaro significa infatti la fortificata, tale infatti appariva questa zona durante la dominazione araba.
Modifiche sostanziali alla strada avvennero nella seconda metà del Cinquecento, periodo in cui Palermo è capitale del viceregno spagnolo.
La strada venne prolungata sino a quando non si decise di aprirla al mare con la costruzione di porta Felice.  
Corso Vittorio Emanuele rappresenta ancora adesso una delle strade principali della città. Su di essa si affacciano tantissimi luoghi di interesse. Tra i più importanti la Cattedrale, Palazzo dei Normanni, Porta Nuova, Porta Felice, chiese e palazzi antichi di grandissimo valore artistico e storico.
mostrare meno
fonte: Alcamo
Mondello è una località balneare a 7Km da Palermo. Un golfo con acque pulite e cristalline con una spiaggia di sabbia bianca. in estate la spiaggia è occupata da uno stabilimento balneare (diverse tipologie di ingresso, da giornaliero a mensile e diverse tipologie di servizi e di costi). Si può ...
mostrare di più
tuttavia accedere liberamente e senza spese al mare attraverso dei varchi pubblici che conducono fino alla battigia, che per una larghezza di 5/6 metri è disponibile gratuitamente. La stagione balneare va da fine giugno a settembre, ma è possibile fare il bagno, dato il clima mite, da maggio a fine ottobre. Il paese è fornito di tutti i servizi necessari ed è collegato alla città da alcune linee di autobus, ottima opportunità per chi desidera visitare i numerosi monumenti del centro storico. A 5 Km l'autostrada per raggiungere tutte le principali località della Sicilia occidentale
mostrare meno
fonte: Valdes
Palermo è il capoluogo di regione della Sicilia ed ha il porto commerciale e turistico tra i principali del mediterraneo, centro delle rotte mediterranee. La citta si estende dal golfo ai monti circostanti che racchiudono la Conca dOro con bellissimi agrumeti. Numerose testimonianze storiche ed architettoniche a partire dal bellissimo ...
mostrare di più
castello che domina il porto. Nel IX secolo d. C. con gli arabi, la città definita ''paradiso delle terra'', acquistò splendore. Il Castello della Zisa, il Castello di Maredolce e il Parco della Favorita sono testimonianza di questo periodo. Durante il periodo Normanno e svevo si registrò un grande sviluppo economico e culturale. Sotto la dominazione degli Aragonesi furono realizzati grandi cambiamenti nella città. Oggi il Centro Storico di Palermo è diviso in quattro mandamenti (Loggia-Castellammare, Tribunali-Kalsa, Palazzo Reale e Monte di Pietà-Capo) legati alle due arterie storiche della città: il Cassaro e via Maqueda, strada perpendicolare alla primae che, allincrocio con questa, crea la piazza Quattro Canti di Città.
Sarete avvolti da eleganti negozi, ma anche dai più particolari bazar, dallo storico mercato del Capo, e dai locali dove poter fare un abbondante aperitivo, o trascorrere le vostre serate bevendo un drink.
Nel cuore di Palermo, si trova il Teatro Massimo, il teatro più grande d'Italia e uno dei più grandi teatri lirici d'Europa,.



mostrare meno
fonte: Varrica
E’ posizionato in una strada molto tranquilla e lontana dal traffico delle strade principali, al tempo stesso in pochi minuti a piedi si raggiungono palazzi storici, musei, Villa Giulia, l' Orto Botanico, palazzo Chiaramonte Steri, Palazzo Abatellis, Palazzo De seta, Palazzo Merlo, il Complesso Monumentale di S. Anna, lo Spasimo, ...
mostrare di più
l’Oratorio dei Bianchi ed uno splendido giardino con vista mare dove i locali prendono il sole, si dedicano ad attività sportive e ludiche.
In 5 minuti passeggiando si raggiungono Piazza Marina e Piazza Magione, Via Alloro ed il mercato storico della VUCCIRIA....sede di numerosi ristoranti, pizzerie e trattorie dove si può gustare il buon cibo siciliano.
Su richiesta si noleggiano biciclette e si organizzano percorsi guidati per la città.
mostrare meno
fonte: Gallo
Attualmente il rione dell'Olivella è il vero punto di ritrovo per la maggior parte di ragazzi palermitani e non, infatti è molto frequentata da studenti universitari provenienti da ogni parte della Sicilia e anche da moltissimi turisti, vista la posizione centrale in cui si trova.
Negli ultimi anni c'è stato ...
mostrare di più
un aumento esponenziale dei locali (pub, ristoranti, rosticcerie) che si sono affiancati a precedenti locali più conosciuti.

Si trova a poche centinaia di metri dall'itinerario arabo-normanno patrimonio dell'UNESCO
mostrare meno
fonte: Pinelli
The Residence Abside is located in one of the oldest areas of the historical center of Palermo, a few meters from the majestic Teatro Massimo and the Quattro Canti.

This recently renovated residence is near the arch of the apse survivor of a church built in the sixteenth century, by ...
mostrare di più
the hands of the workers of the butchers, which was destroyed in 1943 by bombing in the Second World War, it remains just a portal reused for the Church of Santa Chiara.

In the subsurface of the flowing streams and aqueducts of the old Arab city ending at the sea, you will experience the smells of the classic Sicilian cuisine, a neighborhood full of colors, sounds and lived authentically ethnic. A piece of history unfolds in the streets that lead to this building convenient to reach, provided with new and comfortable apartments, ideal for families visiting the Sicilian capital.
mostrare meno
fonte: Caramanno
Villa Il Melograno2 si trova a Mondello/Addaura, la spiaggia di Palermo. Davanti la villa ci sono calette e club attrezzati, dove è possibile passare al mare l'intera giornata facendo sport acquatici o solo rilassandosi al sole, e poi la sera fermarsi per una cena molto romantica a lume di candela ...
mostrare di più
in un ambiente elegante e raffinato. Inutile dire che prodotti eno-gastronomici locali vengono offerti. Anche presso la stessa villa è possibile richiedere una cena tipica con menù e costi su misura. La villa è moderna, strepitosa per la posizione proprio dinanzi al mare, piena di luce e molto accogliente. Da qui è piuttosto facile raggiungere tutti i siti archeologici della Sicilia occidentale: Segesta, Selinunte, Erice, Trapani, Marsala; le oasi di riserve naturali cone San Vito Lo Capo. Ed anche, con solo 3 ore di autostrada, raggiungere Catania, Taormina ed i siti archeologici di Siracusa.
mostrare meno
fonte: Bolzoni
Alle porte di Palermo, nei pressi della Stazione Ferroviaria Tommaso Natale che collega con frequentissime corse Palermo Centrale e l’aeroporto Punta Raisi, potrete ammirare le bellezze storiche e artistiche del Capoluogo Siciliano e la meraviglie di Capo Gallo, Isola delle Femmine, Mondello e Sferracavallo. Nel raggio di pochi metri la ...
mostrare di più
zona è servita da farmacia, posta, tabacchi, bar, ristoranti, friggitorie tipiche palermitane, internet point, pizzerie, alimentari, cinema, centri benessere, parrucchiere.
mostrare meno
fonte: Bombaci Servizi s.a.s. di Bombaci Gianluca & c.
Bosco e Reggia di Ficuzza ai piedi del Massiccio di Rocca Busambra 1600 m. Km. 2 con:
- Piste ciclabili;
- Sentieri per escursioni;
- La Castagnera con i suoi alberi secolari di castagne;
- Funghi porcini.
Godrano un tuffo nella civiltà contadina di questa zona vengono illustrati i cicli ...
mostrare di più
di lavorazione di pane, formaggio, olio, e vino. Km. 10
Terme di Cefaladiana alle falde della riserva naturale di Pizzo Chiarastella, si trova l'unico monumento di età araba rimasto ancora integro nella sua singolare bellezza. Km. 15
Piana degli Albanesi Antica colonia Albanese ricca di magnifiche Chiese Cattoliche di rito Greco. Famose le feste religiose ed in particolare i riti della 'Settimana Santa' e della 'Pasqua'. Km. 16
Corleone famosa per le cascate el il vecchio carcere adesso convento dei Francescani. Km. 15
mostrare meno
fonte: Calderone
Palermo ( è un comune italiano di 654.211 abitanti. Capoluogo della provincia di Palermo e della Regione Siciliana.)

È il quinto comune italiano per popolazione dopo Roma, Milano, Napoli e Torino e trentunesimo a livello europeo; è, inoltre, il principale centro urbano della Sicilia. L'area metropolitana di Palermo, che comprende ...
mostrare di più
il capoluogo ed altri 26 comuni, conta una popolazione di 1.041.314 abitanti.

Estesa lungo l'omonimo golfo nel Mar Tirreno e adagiata sulla pianura della Conca d'Oro, così chiamata per via delle colorazioni tipiche degli agrumi che un tempo dominavano il paesaggio, è circondata completamente da una cinta muraria naturale: i monti di Palermo. Il tessuto urbano è diviso dal fiume Oreto che scorre nella sua omonima vallata.

Fondata come città-porto dai Fenici intorno al 734 a.C. E' stata sempre un nodo culturale e commerciale fra occidente e Asia, dunque uno strategico luogo di transito al centro del Mediterraneo. Possiede una storia millenaria che le ha regalato un notevole patrimonio artistico ed architettonico che spazia dai resti delle mura puniche per giungere a ville in stile liberty, passando dalle residenze in stile arabo-normanno, alle chiese barocche ed ai teatri neoclassici. Per ragioni culturali, artistiche ed economiche è stata tra le maggiori città del Mediterraneo ed oggi è fra le principali mete turistiche del mezzogiorno italiano e tra le maggiori mete crocieristiche.

Fu capitale, dal 1160 al 1816, del Regno di Sicilia, e seconda città per importanza del Regno delle Due Sicilie fino al 1861. È sede dell'Assemblea regionale siciliana, dell'Università degli Studi e della principale arcidiocesi regionale.
mostrare meno
fonte: Tarantino
Il Residence Federico II è in via Fastuca n°15.
Nelle Vicinanze si possono trovare i principali monumenti, raggiungibili a piedi, e numerosi locali notturni e tipici.
A pochi metri dalla fermata dell'autobus per Monreale e a cinque minuti dalla metropolitana.
A piedi, passeggiando comodamente e con tragitti che non superano ...
mostrare di più
i dieci minuti, si possono visitare il Teatro Massimo, la Cattedrale, la Cappella Palatina, la chiesa di San Giovanni degli Eremiti, Palazzo Mirto, Palazzo Abatellis, la chiesa della Martorana, Palazzo d'Orleans e altri siti storici del centro.
Casa Vacanza B&B situata nel pieno centro storico di Palermo, alle spalle della Cattedrale e a due passi dal "Mercato delle Pulci", vicinissimo ai mercati storici de "il Capo" e "Ballarò".
Il Residence è in un antico palazzo, recentemente ristrutturato, costruito sui luoghi dove giocava Federico II da bambino. Offre appartamenti sobriamente arredati e dotati di tutti i comforts: riscaldamento autonomo, climatizzazione, tv color, angolo cottura realizzato con antiche ceramiche siciliane, corredato di stoviglie e accessori, bagno con doccia, phon, biancheria per letto, bagno e cucina.
mostrare meno
fonte: P.V.M. Immobiliare SRL
L'area dell'Olivella ricade fra il Teatro Massimo, il Museo archeologico, il quartiere per lo shopping ed il centro storico cittadino. La via Bara all'Olivella in particolare nasce come isola pedonale negli anni novanta e ospita oltre ad una serie di localini per la ristorazione anche, ed in particolare, le botteghe ...
mostrare di più
degli artigiani e il teatro delle marionette della compagnia Cuticchio. La sera la zona si anima per via dei numerosi locali che si trovano nei pressi. A brevissima distanza a piedi si trovano le fermate dei mezzi pubblici urbani ed i collegamenti per la spiaggia di Mondello e per l'aeroporto. La stazione ferroviaria si trova a circa 1,5 km. La zona è una base ideale per scoprire a piedi almeno l'80% delle attrazioni cittadine. I mercati storici della "Vucciria", del "Capo" e di "Ballarò" sono facilmente raggiungibili.
mostrare meno
fonte: Mellina
Una perla, crogiuolo di civiltà del passato, al centro del mar Mediterraneo. Palermo è stata, nei secoli, capitale dei traffici marittimi e approdo per i popoli delle terre bagnate dal “mare nostrum”. La conquistarono i Fenici, fu principale città della Magna Grecia, colonia romana, dominio arabo e normanno e spagnolo, ...
mostrare di più
nonché angioino e degli svevi.
Tutto a Palermo trasuda ricchezza di culture, le chiese dalle cupole rosse, da San Giovanni degli eremiti alla Martorana, ostentano la manifattura delle genti d’Oriente, negli storici mercati serpeggia il fascino dell’Arabia, l’architettura del centro racconta le influenze di popoli diversi, tutti ugualmente ammaliati dalla città “tutto porto” (Panormus).
Sia chi la raggiungeva dal mare che chi si trovava ad ammirarla dai monti, godeva della scintillante vista della Conca d’oro, la valle coltivata a limoneti e aranceti che, illuminata dal sole, splendeva come il metallo più prezioso. La Sicilia, e Palermo come suo capoluogo, evoca genuinità di sapori, abbondanza di frutti di una terra ricca e baciata dal sole per la quasi totalità dell’anno.
Tutto a Palermo ha la sua caratteristica forte e radicata. Consuetudini dei suoi abitanti, il dialetto così influenzato da arabo e spagnolo da permettere ai palermitani di sentirsi più simili ai popoli d’oriente che ad alcuni connazionali e di capirsi alla buona con alcuni stranieri anche parlando la propria lingua. Di Palermo è famoso il clima benevolo, ma anche le delizie del palato. E, se tra i dolci spadroneggiano cassata e cannoli, dove regina è la ricotta, è nell’ambito del “salato” che il palermitano doc ha radicato vere e proprie tradizioni di comportamento. Prendiamo ad esempio il “pane c’a meusa”, ossia il panino-focaccia imbottito con milza bovina. Una specialità alla quale sono legati riti e consuetudini, come anche il pane con panelle e crocchè, o le cosiddette “stigghiola”, interiora di agnello o di bovino arrostite alla brace spesso agli angoli delle strade. Per non parlare delle arancine: un cult. Naturalmente per sciorinare la tradizione culinaria palermitana non ci sono libri che bastano.
A lasciare estasiato il visitatore, contribuiscono le costruzioni in stile liberty, i monumenti, le ville, i teatri. Il teatro Massimo, secondo in Europa dopo l’Opera di Parigi, è tornato agli antichi splendori nel 1997, dopo anni di inattività.
Camminando per il centro storico della città si riconosce ancora l’antico asse viario entro le mura, di cui si conservano ancora alcune delle porte. Su una delle due strade principali, corso Vittorio Emanuele, in passato chiamato Cassaro, sorge l’imponente cattedrale. Nella parte esterna della città, oggi inglobata nel centro urbano, il parco della Favorita, antica tenuta reale, oggi polmone verde della città al di là del quale vi è la località balneare palermitana, Mondello.
mostrare meno
fonte: Cannone
La Sicilia è una delle più grandi isole d'Italia.
E 'conosciuta in tutto il mondo per lo splendido scenario naturale e per la cultura, l'arte e le tradizioni.
Una volta arrivati ​​si può godere l'esperienza di montagna, così come la vita di mare in molti villaggi e città lungo le ...
mostrare di più
sue splendide coste.
Alimenti e affascinante tradizione completerà il vostro soggiorno in questa zona incredibile!

Palermo e la sua provincia è una delle zone più affascinanti della regione intera.
E 'qui che lo straniero molti governanti hanno lasciato Date il segno del loro modo di fare alcune delle tesi luoghi più suggestivi e unici al mondo.
mostrare meno
fonte: A&T architettura e territorio Srl
La zona più bella del centro storico di Palermo è il cosiddetto Mandamento "Kalsa" (dall'arabo "Al Alisah" ) o "Tribunali". Tale mandamento nasce durante la dominazione araba (827 - 1053 d.C.), per poi subire una profonda trasformazione in periodo spagnolo (XV secolo), a causa del taglio di via Maqueda. Qui ...
mostrare di più
troviamo il corso Vittorio Emanuele (il Cassaro, dall'arabo "Al Qasr"), lo Steri (dimora di Manfredi Chiaramonte, poi residenza dei Viceré spagnoli, sede della Regia Dogana e, dal 1600, del tribunale dell’Inquisizione) e la Basilica di San Francesco d'Assisi (XIII-XIV secolo), a pochi passi dall'antico quartiere mercantile della Vucciria.
mostrare meno
fonte: Seminara
Situata in una delle zone più centrali di Palermo, nel cuore del centro storico, Papireto House gode di un'ottima posizione per chi desidera conoscere i tesori della nostra città antica e moderna. A piedi potrete infatti raggiungere le più importanti chiese, musei, piazze e mercati.
Papireto House si trova a ...
mostrare di più
soli due minuti dalla Cattedrale di Palermo, un grandioso complesso architettonico, classificato tra i più belli al mondo. Rimanendo in zona potrete visitare Palazzo Reale ed il Museo di Arte moderna e contemporanea. Percorrendo poi Corso Vittorio Emanuele incontrerete chiese in diversi stili architettonici e infine i famosi Quattro Canti, incrocio fra i due principali assi viari di Palermo.
Essi racchiudono tutto il fascino della dominazione spagnola. Per chi vuole vivere profondamente la storia, gli odori e le tradizioni della dominazione araba, basta poi visitare i mercati popolari del Capo, di Ballarò e della Vucciria. Questi mercati, rimasti immutati nei secoli, regalano un'esperienza unica, ponendo il visitatore in un luogo senza tempo nel cuore di una metropoli quale è Palermo.
mostrare meno
fonte: Nicoletti
Tutti i monumenti e le bellezze cittadine si trovano a pochi passi: Piazza Pretoria, Piazza Bellini, la Martorana, la Cattedrale, Piazza della Vittoria, il Palazzo Reale e la Cappella Palatina, Porta Nuova a sud e Porta Felice a Nord, il glorioso Teatro Massimo ed il teatro Politeama e per finire ...
mostrare di più
i mercati cittadini del Capo, della Vucciria e di Ballarò .
mostrare meno
fonte: Sarcì
Tutti i monumenti e le bellezze cittadine si trovano a pochi passi: Piazza Pretoria, Piazza Bellini, la Martorana, la Cattedrale, Piazza della Vittoria, il Palazzo Reale e la Cappella Palatina, Porta Nuova e Porta Felice, il Teatro Massimo ed il teatro Politeama e per finire i mercati cittadini del Capo, ...
mostrare di più
della Vucciria e di Ballarò.
mostrare meno
fonte: Caltagirone

Foto della località

  • Nr. sistemazione 1292656
    dal EUR 330
    per 1 settimana

    Palermo, Sicilia (Sicilia settentrionale)

    Appartamento per max. 4 persone

    Ca. 70 m², 1 Camera da letto, 1 Bagno, Non sono ammessi animali domestici, TV, Wi-Fi ovunque, Lavatrice, Lavastoviglie, Spiaggia ca. 8 km
  • Nr. sistemazione 1148178
    dal EUR 455
    per 1 settimana

    Palermo, Sicilia (Sicilia settentrionale)

    Appartamento per max. 4 persone

    Ca. 80 m², 1 Camera da letto, 1 Bagno, Sono ammessi animali domestici (su richiesta), TV satellitare, Lavatrice, Lavastoviglie, Spiaggia di sabbia ca. 8 km, Mare ca. 4 km
  • Nr. sistemazione 1154476
    dal EUR 750
    per 1 settimana

    Palermo, Sicilia (Sicilia settentrionale)

    Appartamento per max. 4 persone

    Ca. 55 m², 2 Camere da letto, 1 Bagno, Sono ammessi animali domestici (su richiesta), TV, Accesso internet, Lavatrice, Non fumatori, Spiaggia ca. 6,7 km, Mare ca. 600 m
  • Nr. sistemazione 1154477
    dal EUR 839
    per 1 settimana

    Palermo, Sicilia (Sicilia settentrionale)

    Appartamento per max. 5 persone

    Ca. 50 m², 2 Camere da letto, 1 Bagno, Sono ammessi animali domestici (su richiesta), TV, Accesso internet, Lavastoviglie, Non fumatori, Spiaggia ca. 800 m, Mare ca. 1 km
  • Nr. sistemazione 1154480
    dal EUR 779
    per 1 settimana

    Palermo, Sicilia (Sicilia settentrionale)

    Appartamento per max. 5 persone

    Ca. 60 m², 3 Camere da letto, 1 Bagno, Sono ammessi animali domestici (su richiesta), TV, Accesso internet, Lavatrice, Non fumatori, Spiaggia ca. 7 m, Mare ca. 2 km
  • Nr. sistemazione 1154483
    dal EUR 809
    per 1 settimana

    Palermo, Sicilia (Sicilia settentrionale)

    Appartamento per max. 5 persone

    Ca. 60 m², 2 Camere da letto, 1 Bagno, Sono ammessi animali domestici (su richiesta), TV, Lavatrice, Non fumatori, Spiaggia ca. 9 km, Mare ca. 400 m
  • Nr. sistemazione 1154908
    dal EUR 725
    per 1 settimana

    Palermo, Sicilia (Sicilia settentrionale)

    Appartamento per max. 4 persone

    Ca. 65 m², 2 Camere da letto, 1 Bagno, Sono ammessi animali domestici (su richiesta), TV, Accesso internet, Lavatrice, Non fumatori, Spiaggia ca. 8,5 km, Mare ca. 2 km
  • Nr. sistemazione 1154909
    dal EUR 903
    per 1 settimana

    Palermo, Sicilia (Sicilia settentrionale)

    Appartamento per max. 6 persone

    Ca. 140 m², 3 Camere da letto, 2 Bagni, Sono ammessi animali domestici (su richiesta), TV, Accesso internet, Lavatrice, Non fumatori, Spiaggia ca. 7,3 km, Mare ca. 2,5 km
  • Nr. sistemazione 1154913
    dal EUR 933
    per 1 settimana

    Palermo, Sicilia (Sicilia settentrionale)

    Appartamento per max. 5 persone

    Ca. 80 m², 2 Camere da letto, 1 Bagno, Sono ammessi animali domestici (su richiesta), TV, Accesso internet, Lavatrice, Spiaggia ca. 8,5 km, Mare ca. 2 km
  • Nr. sistemazione 1154914
    dal EUR 725
    per 1 settimana

    Palermo, Sicilia (Sicilia settentrionale)

    Appartamento per max. 4 persone

    Ca. 65 m², 2 Camere da letto, 1 Bagno, Sono ammessi animali domestici (su richiesta), TV, Accesso internet, Lavatrice, Non fumatori, Spiaggia ca. 8,5 km
  • Nr. sistemazione 1155240
    dal EUR 1.518
    per 1 settimana

    Palermo, Sicilia (Sicilia settentrionale)

    Appartamento per max. 4 persone

    Ca. 220 m², 2 Camere da letto, 2 Bagni, Sono ammessi animali domestici (su richiesta), TV, Accesso internet, Lavatrice, Lavastoviglie, Non fumatori, Spiaggia ca. 9 km, Mare ca. 400 m
  • Nr. sistemazione 1156208
    dal EUR 874
    per 1 settimana

    Palermo, Sicilia (Sicilia settentrionale)

    Appartamento per max. 4 persone

    Ca. 90 m², 2 Camere da letto, 2 Bagni, Sono ammessi animali domestici (su richiesta), TV, Accesso internet, Lavatrice, Non fumatori, Spiaggia ca. 8 km
Cgo8ZGl2IGNsYXNzPSJoaWRlIj4JCQkJPGltZyBoZWlnaHQ9IjEiIHdpZHRoPSIxIiBzdHlsZT0iYm9yZGVyLXN0eWxlOm5vbmU7IiBhbHQ9IiIgc3JjPSIvL2dvb2dsZWFkcy5nLmRvdWJsZWNsaWNrLm5ldC9wYWdlYWQvdmlld3Rocm91Z2hjb252ZXJzaW9uLzEwMzgzOTQxNTcvP3ZhbHVlPTAmYW1wO2d1aWQ9T04mYW1wO3NjcmlwdD0wJmRhdGE9cGFnZUlkJTNEc2VhcmNoUmVzdWx0cyUzQnRyYXZlbENvdW50cnlJZCUzRElUJTNCbGFuZ3VhZ2UlM0RpdCIgLz48L2Rpdj4KCjxkaXYgY2xhc3M9ImhpZGUiPgkJCQk8c2NyaXB0IHR5cGU9InRleHQvamF2YXNjcmlwdCI+CgkJCQkJaWYgKHR5cGVvZiBBVEl0YWcgIT0gJ3VuZGVmaW5lZCcpIHsKCQkJCQkJQVRJdGFnLnBhZ2Uuc2V0KHsibmFtZSI6InNlYXJjaFJlc3VsdHMiLCJsZXZlbDIiOjh9KTsKCQkJCQkJQVRJdGFnLmRpc3BhdGNoKCk7CgkJCQkJfQoJCQkJPC9zY3JpcHQ+PC9kaXY+Cgo=