Login

Prenotare online case vacanza in Sciacca su atraveo

  • Sicilia | Rinfrescarsi nella propria piscina
    474 offerte

  • Sicilia | Con le recensioni migliori
    289 offerte

  • Sicilia | Ville in riva al mare
    825 offerte

  • Italia | Quel certo non so che
    90 offerte

  • Italia | Vacanze in una tenuta agricola
    688 offerte

  • Roma | Viaggio nella città eterna
    5 offerte

  • Italia | Ville per viaggi in gruppo
    120 offerte

  • Italia | Giochi in acqua nei parchi vacanze
    6.234 offerte

http://www.atraveo.it//sciacca
Link da copiare
La sezione della mappa è stata modificata.
Ricaricare automaticamente
Perché non sono visualizzate tutte le offerte? 
map

Recensioni della località

Recensione complessiva su Sciacca

4,0 su 5 (94 Recensioni del cliente)
Recensire questa località

Alcuni clienti di case vacanza hanno scritto questo su Sciacca 

  • 5,0 su 5
    Un cliente atraveo ha recensito come segue
    il 25/08/2017

    altamente consigliabile

    Questa recensione sulla località è stata espressa sulla sistemazione Nr. 1122694.

  • 5,0 su 5
    Cliente atraveo Verhaegen andre ha scritto
    in data 06/08/2017, periodo del viaggio: luglio 2017

    «Sciacca è una piacevole città situata su un piccolo porto di pesca e di piacere. Ristoranti e pizzerie abbondano. Spiaggia a pochi passi.»

    Questa recensione sulla località è stata espressa sulla sistemazione Nr. 613361. La recensione della località è stata tradotta automaticamente dall'olandese. Torna alla lingua originale

  • 4,0 su 5
    Un cliente atraveo ha scritto
    in data 31/07/2017, periodo del viaggio: luglio 2017

    «Sciacca è molto bello e ci sono un sacco di negozi di sStöbern e top uno ha una splendida vista sul porto. Bar e ristoranti sono essere soddisfatti solo con la comprensione che era un po 'difficile, ma anche non è andata bene con l'inglese.»

    Questa recensione sulla località è stata espressa sulla sistemazione Nr. 610454. La recensione della località è stata tradotta automaticamente dal tedesco. Torna alla lingua originale

  • 4,0 su 5
    Cliente atraveo Klaus ha scritto
    in data 05/03/2017, periodo del viaggio: settembre 2016

    «Siciliana tipica. Molto vivace, lo shopping Ok, ok sacco passeggiata di ristoranti con buon cibo. rapporto prezzo / prestazioni.»

    Questa recensione sulla località è stata espressa sulla sistemazione Nr. 225830. La recensione della località è stata tradotta automaticamente dal tedesco. Torna alla lingua originale

  • 5,0 su 5
    Un cliente atraveo ha recensito come segue
    il 09/10/2016, periodo del viaggio: settembre 2016

    altamente consigliabile

    Questa recensione sulla località è stata espressa sulla sistemazione Nr. 225828.


Alcuni locatori di case vacanza hanno scritto questo Sciacca

La città di SCIACCA TERME (con 40.000 abitanti) si estende sulla costa sud della Sicilia, sulla famosa strada archeologica tra Selinunte ed Agrigento.
Sciacca è la più antica località termale dell'Isola e uno dei maggiori centri della costa sud - orientale. La città possiede risorse idrotermali tra le migliori al ...
mostrare di più
mondo. Presso il complesso termale si praticano diverse terapie. Inoltre, la cittadina è ricca di beni architettonici di gran valore e bellezza. Si possono visitare, infatti, costruzioni medievali ben conservate, ma anche palazzi del seicento.
Il porto è uno dei più importanti in Sicilia, sopratutto per la formidabile flotta peschereccia, Il luogo vi riserva un bellissimo mare pulito e limpido, con le spiagge attrezzate per praticare ogni sorta di sport acquatico.
Il carnevale allegorico è uno dei più belli e famosi di tutta d'Italia.
Sciacca è il luogo ideale di partenza per le visite di:
Selinunte - 30 km Segesta - 75 km
Eraclea Minoa - 25 km
Agrigento/Valle dei Templi - 55 km
Palermo - 100 km
Monreale + Erice - 100 km
Marsala - 65 km
mostrare meno
fonte: Liotta
Thermae Selinuntine in epoca greca, Aquae Labodes sotto Diocleziano.
I due antichi toponimi riassumono già la caratteristica per cui la Sciacca di oggi è conosciuta in tutto il mondo come la "città delle terme". Celebrata da Plutarco, Diodoro, Cicerone, Plinio, Strabone e dall'arabo Edrisi, la sua fisionomia esce nettissima per ...
mostrare di più
la dolcezza del clima, per i suoi monumenti, per l'eccezionale abbondanza delle acque salsobromoiodiche e le stufe vaporose sul monte kronio, uniche al mondo, legate al mito di Dedalo. Toccata nel primo cristianesimo dal monaco Calogero, ne conserva intatta memoria nell'omonima basilica appena sopra le stufe. Gli stessi Arabi, dopo lo sbarco in Sicilia, rimangono affascinati, Sciacca diviene la traduzione visiva della "Valle dei Bagni". Sotto il loro governo la città è dunque la capitale degli "Iqlim", vincitori, come in età imperiale romana lo era stata dei servizi postali dell'isola. Il suo porto commercia con Tripoli e la Tunisia, mentre la socialità primeggia per famiglie e palazzi. Sciacca ritrova così quella dimensione mediterranea oggi ulteriormente confermata dal ritrovamento in mare della preziosa statuetta bronzea raffigurante la divinità fenicia Melkart. Gli Arabi venivano dal nord-Africa, seguendo le stesse rotte dei loro antichi progenitori che nella costa avevano certamente stabilito un loro emporio.
Per essa, per l'importanza delle scaturigini termali, Tommaso Fazello "Padre della Storia Siciliana" si dirà in pieno '500 orgoglioso di esservi nato. E questo non stupisce anche alla semplice riflessione che la città è tutta protesa nel Mediterraneo, con "acque che a forza di luce sembrano nere".
Contea degli Altavilla, con la dolce Giulietta, Sciacca è subito uno dei centri eminenti del potere normanno.
Allo scoccare della "Guerra del Vespro", nel 1282, gli abitanti si associano immediatamente allo slancio dei conterranei: risultato, l'eroica difesa alla guida di Federico Incisa che, nell'agosto 1303, respinge decisamente dalle inviolate mura Carlo di Valois. La celeberrima "Pace di Caltabellotta" è solo un corollario dell'evento.
La città non conosce solo imprese guerresche, ma vive in modo estremamente civile, come documenta il "Libro Rosso" della Biblioteca Comunale. Qui, nelle "consuetudini" medievali, è registrata la famosa rubrica "De Balneis", che regola minuziosamente l'uso delle acque termali.
Tutto il '300 scorre praticamente tra due grandi personalità: l'Incisa e Guglielmo Peralta. Il primo, crea il presupposto per l'ampliamento della cinta muraria dalla Porta Bagni ad est a quella del Salvatore ad ovest, dalla Porta di Mare a sud a quella di S. Calogero a nord. Solo il '500, con l'intervento del viceré De Vega, vede un ulteriore ampliamento, qual è praticamente rimasto sino alla seconda guerra mondiale. Il Peralta, per conto suo, diviene uno dei quattro Vicari di Sicilia e, dopo aver battuto moneta in proprio, edifica la Chiesa di S. Maria dell'Itria ed il Castello Nuovo, ambedue nella parte alta dell'abitato.
Sciacca è una comunità ricca. Dal suo caricatore prospiciente il mare partono derrate e mercanzie di ogni tipo provenienti dall'entroterra; al caricatore fanno quotidianamente capo le colonie dei Pisani e Genovesi.
Evento destinato a rimanere nella storia siciliana è il Caso di Sciacca. Pretestuoso diverbio tra le grandi famiglie dei siciliani Perollo e degli spagnoli De Luna, si vuole sia iniziato nell'anno 1400 per le mancate nozze tra la bella e ricchissima Margherita Peralta con Giovanni Perollo. Il Caso trasse invece la sua orgia di sangue e vendette, conclusasi nel 1529 con la barbara fine di Giovanni Perollo junior, da un possedimento contestato.
Tutto il '600 sciacchitano è praticamente inglobato nella politica spagnola.
Spiccano, in ogni caso, il mecenatismo di Giovan Battista Perollo ed il talento dell'architetto-pittore Michele Blasco; fondatore il primo del collegio dei Gesuiti (oggi Palazzo di Città), autore il secondo della ricostruzione della Chiesa Madre, di affreschi e tele.
Spetta al secolo successivo, il bel gesto degli abitanti in brava difesa dalle truppe austriache del generale Sekendorff. È anche il momento delle arti figurative. Mentre i secoli precedenti avevano registrato i Grandi Fazello e Inveges nella storiografia, Noceto e Bocconi nelle scienze naturali, lo stesso Amodei nella musica, il '700 annovera Tresca e Testone, oltre al notevole Mariano Rossi. Questi onorano la tradizione pittorica rinascimentale facente capo a Riccardo Quartararo, maestro di Antonello da Messina.
La dominazione sabauda passa senza storia, come senza storia si afferma quella borbonica.
Notevoli sono invece le vicende risorgimentali, che vedono all'azione la migliore gioventù locale guidata prima dal frate domenicano Saverio Friscia, poi dall'omonimo cugino. Questi, conosciuto dieci anni di esilio a Parigi, ritorna in Sicilia nel '60, acquista subito la statura di capo rivoluzionario divenendo addirittura il porgitore della proposta dell'indipendenza siciliana presso Garibaldi, che non aveva dimenticato il primo progetto di sbarco in Sicilia proprio per Sciacca. Friscia, ormai dell'Internazionale di Bakounin, diviene deputato al Parlamento Nazionale dove si fa promotore della causa del porto e dello sfruttamento delle acque termali. Lo stesso faranno Giuseppe Licata e, nel nostro secolo, Onofrio D'Agostino. Con quest'ultimo si apre l'attuale fase del termalismo di Sciacca con nuove intraprese all'attenzione del mondo.
Certo, questo è molto più grande che non tremila anni fa. Ma la costante è rimasta intatta: la Città delle Acque ieri, la Città delle Terme oggi.
mostrare meno
fonte: Chiarello
Sciacca, in provincia di Agrigento, è ubicata a circa 60 metri di altitudine lungo la costa del Canale di Sicilia, ai piedi del monte San Calogero.
La città di Sciacca, di origini antichissime (fondata probabilmente dai Fenici nel VII secolo a.C.), è una località turistica frequentata non solo per il ...
mostrare di più
suo mare limpido ricco di caratteristici scogli, ma anche per le sue terme le cui acque, indicate per la cura di molte patologie, scaturiscono dalle pendici del monte San Calogero. Ha un importante porto peschereccio e turistico, secondo in Sicilia dopo quello di Mazzara del Vallo, dove attraccano centinaia di imbarcazioni.
Tra i monumenti di Sciacca vanno segnalati: il Duomo (XII secolo) con una facciata dove sono allocate statue di Antonello e Domenico Gagini e, all'interno, interessanti affreschi e pregiati marmi policromi, la chiesa di Santa Margherita (XVI sec.), con un prezioso portale gotico, oggi non più luogo di culto ma sede di manifestazioni culturali e musicali, la chiesa di San Domenico (XVIII secolo) in stile barocco e l'annesso convento, il castello Luna (XIV sec.) e il Palazzo Steripinto (XVI sec.) in forme siculo-catalane.Tra gli eventi cittadini il più importante è senz'altro il famoso e pittoresco Carnevale le cui origini risalgono al Seicento.
A Sciacca, la vacanza ideale per le famiglie
Conosciuta per le ceramiche e i coralli, è una meta interessante per coloro che intendono trascorrere le proprie vacanze al mare.
Sciacca negli ultimi anni – grazie anche alle sue rinomate terme – è stata caratterizzata da un costante sviluppo, l'ha resa molto attraente per i turisti.
L’acqua pulita e le spiagge – quelle sabbiose si alternano a quelle rocciose – fanno di Sciacca un vero e proprio punto di riferimento per gli amanti del mare e delle immersioni.
Questa incantevole città della Sicilia è fatta su misura per le famiglie. Interessanti i soggiorni anche in altri periodi dell'anno.
Il Carnevale di Sciacca vale la pena di essere vissuto.
Dopo una giornata trascorsa al mare una passeggiata per i vicoli di Sciacca è quanto di meglio si possa fare. D’obbligo percorrere corso Vittorio Emanuele: oltre a dedicarvi allo shopping, potrete gustare bevande rinfrescanti e dolci tipici ( cucchitelli) in compagnia dei vostri figli.
Al tempo stesso potrete lasciarvi conquistare dai colori vivaci delle creazioni in ceramica, esposte in quasi tutti i negozi.
A Sciacca ogni periodo è indicato per scoprire i sapori unici della cucina locale.
La ceramica rappresenta il fiore all'occhiello della produzione artistica ed artigianale della ridente cittadina. Note in Italia e all'estero, le sue maioliche sono in crescita grazie anche agli esperti artigiani saccensi, nelle cui botteghe si sono realizzate opere d'elevato valore artistico.
Piatti, vasi, anfore, statue, piastrelle e oggetti vari fanno bella mostra nei numerosi negozi del centro storico. I forni antichi, recentemente scoperti, fanno pensare che l'arte della ceramica a Sciacca abbia avuto inizio dal Trecento, se non prima
mostrare meno
fonte: Bilello
C'è un'ora del giorno in cui tutto cambia, è il tramonto, momento in cui il colore del cielo si tinge di rosa e il mare diventa lo specchio perfetto per tanta bellezza. A noi non resta che fermarci ed ammirarlo. sentendoci per un attimo parte di quella bellezza.
Questo è ...
mostrare di più
un tramonto da una terrazza del residence La Luna nel Pozzo a Sciacca in Sicilia. Un'emozione unica assistervi!

Situata a pochi minuti di auto dal centro di Sciacca la spiaggia San Marco si estende per svariate centinaia di metri lungo la costa sud della Sicilia.

La ceramica, a Sciacca, costituisce un importante elemento di attrazione per tutti coloro i quali desiderano possedere almeno un oggetto della vasta e pregevole produzione ceramica saccense, che vanta, inoltre, origini antichissime.
mostrare meno
fonte: La Luna nel Pozzo Snc di Gulino Pippo & C.
Nello splendido mare di Sciacca, ridente cittadina siciliana, a pochi passi dalla Riserva Naturale di Torre Salsa, si affitta per uso transitorio, bivani in residence con bellissima terrazza vista mare, max sei posti letto arredato e corredato , completo di congelatore, tv, piscina, posto auto e parco giochi.
Il residence ...
mostrare di più
dista 1 ora da Agrigento e dalla Valle dei Templi, patrimonio dell'UNESCO,
Inoltre a 100Km circa dal residence si trovano gli aeroporti di Palermo e Trapani Birgi
mostrare meno
fonte: Puleo
Sciacca, incantevole città termale, con i suoi palazzi in stile arabo e normanno, con le piccole botteghe di ceramica, di prodotti tipici e di ristoranti dove mangiare del buon pesce fresco. Sciacca si trova in una posizione strategica per la visitare i più importanti siti della Sicilia, a soli 40 ...
mostrare di più
km dalla Valle dei templi di Agrigento, a 100 km da Palermo e 30 km da Selinunte.
mostrare meno
fonte: Gulliver Servizi Turistici S.r.l
Il territorio di Sciacca vanta circa 25 Km di spiagge di sabbia fine e scogliere scoscese e frastagliate ed offre l'opportunità di scoprire sia ambienti selvaggi ed incontaminati che spiagge dotate di tutti i servizi. Per la limpidezza delle sue acque e per la tipologia della flora e della fauna ...
mostrare di più
marina questo posto può fregiarsi del titolo di paradiso dei bagnanti e degli amanti della fotografia subacquea.

Grande importanza ha sempre avuto nella vita della città il fenomeno del termalismo e ancora oggi esistono alcuni stabilimenti termali per il benessere e la cura di svariate patologie.

Per i sub più esperti è poi possibile immergersi (tramite tour organizzati) nel mare dell'"isola che non c'è", cioè nel mare dell'Isola Ferdinandea (Link), isola che nel 1831 emerse a poche miglia da Sciacca per effetto di un'eruzione vulcanica, ma che in circa 5 mesi si ri-inabbissò fino a sei metri circa di profondità. Oggi il mare nei pressi dell'isola rappresenta un vero e proprio paradiso naturale.

Sciacca può offrire al proprio visitatore una tra le più belle piazze di Sicilia che rappresenta una vera e propria terrazza panoramica sul mare africano. La città possiede inoltre diversi edifici dall'elevato interesse storico ed architettonico: più di quaranta chiese; più di venti palazzi storici; tre porte cittadine di epoca medievale.

Svariate manifestazioni e feste popolari e religiose hanno luogo nella città: da non perdere il Carnevale, la processione della Madonna del Soccorso (2 febbraio e 15 agosto) e la Sagra del Mare (29 giugno).

Distanza da luoghi d'interesse più importanti: Palermo (~90 km), Tempio Greco di Segesta (~85 Km), Templi di Selinunte (~30 Km), Eraclea Minoa (~30 Km), Valle di Templi di Agrigento (~60 Km), Trapani(~90 Km), Erice (~95 Km), riserva naturale de "Lo zingaro" (~85 Km), spiagge di San Vito Lo Capo (~90 Km), Piazza Armerina con i favolosi mosaici romani della "Villa del Casale" (200km), Monte Etna (300km).
mostrare meno
fonte: Casale La Zagara Scarl

Foto della località

  • Nr. sistemazione 1198374
    dal EUR 280
    per 1 settimana

    Sciacca, Sicilia (Provincia di Agrigento)

    Monolocale per max. 2 persone

    Ca. 60 m², Non sono ammessi animali domestici, TV satellitare, Internet senza fili, Spiaggia ciottolosa ca. 5 m
  • Nr. sistemazione 779195
    dal EUR 279
    per 1 settimana

    Sciacca, Sicilia (Provincia di Agrigento)

    Villa per max. 4 persone

    Ca. 80 m², Non sono ammessi animali domestici, TV satellitare, Internet senza fili, Spiaggia di sabbia ca. 5 km
    3,5 su 5
    4 Recensioni del cliente
  • Nr. sistemazione 1288398
    dal EUR 379
    per 1 settimana

    Sciacca, Sicilia (Provincia di Agrigento)

    Monolocale per max. 4 persone

    Ca. 50 m², Non sono ammessi animali domestici, TV satellitare, Spiaggia di sabbia ca. 500 m,
  • Nr. sistemazione 1288400
    dal EUR 339
    per 1 settimana

    Sciacca, Sicilia (Provincia di Agrigento)

    Monolocale per max. 4 persone

    Ca. 60 m², Sono ammessi animali domestici (mass. 2), TV, Internet senza fili (dal 01/01/2018), Lavatrice, Spiaggia di sabbia ca. 500 m
  • Nr. sistemazione 1288401
    dal EUR 310
    per 1 settimana

    Sciacca, Sicilia (Provincia di Agrigento)

    Monolocale per max. 4 persone

    Ca. 60 m², Sono ammessi animali domestici (mass. 1), TV, Internet senza fili, Spiaggia di sabbia ca. 500 m
  • Nr. sistemazione 601473
    dal EUR 330
    per 1 settimana

    Sciacca, Sicilia (Provincia di Agrigento)

    Appartamento per max. 4 adulti + 2 bambini

    Ca. 60 m², 2 Camere da letto, 1 Bagno, Non sono ammessi animali domestici, TV, Lavatrice, Spiaggia di sabbia ca. 10 km
  • Nr. sistemazione 600704
    dal EUR 529
    per 1 settimana

    Sciacca, Sicilia (Provincia di Agrigento)

    Villa per max. 7 persone

    Ca. 110 m², Non sono ammessi animali domestici, TV satellitare, Internet senza fili, Lavatrice, Spiaggia di sabbia ca. 1,5 km
  • Nr. sistemazione 1217601
    dal EUR 610
    per 1 settimana

    Sciacca, Sicilia (Provincia di Agrigento)

    Villa per max. 4 adulti + 2 bambini

    Ca. 70 m², Sono ammessi animali domestici (mass. 1), TV, Internet senza fili, Lavatrice, Spiaggia di sabbia ca. 300 m
  • Nr. sistemazione 174673
    + 3 alloggi
    dal EUR 315
    per 1 settimana

    Sciacca, Sicilia (Provincia di Agrigento)

    Appartamento per max. 2 persone

    Ca. 35 m², 1 Camera da letto, 1 Bagno, Non sono ammessi animali domestici, TV, Spiaggia ca. 800 m, Mare ca. 1 m,
    5,0 su 5
    3 Recensioni del cliente
    Alla struttura appartengono anche 3 ulteriori tipi di sistemazione con 3 alloggi
  • Nr. sistemazione 805103
    + 18 alloggi
    dal EUR 334
    per 1 settimana

    Sciacca, Sicilia (Provincia di Agrigento)

    Appartamento per max. 2 adulti + 1 bambino

    Ca. 40 m², 1 Camera da letto, 1 Bagno, Non sono ammessi animali domestici, Spiaggia di sabbia ca. 150 m,
    Di questo tipo di sistemazione esistono in totale 8 alloggi, tutti dalla dotazione identica.Alla struttura appartengono anche 2 ulteriori tipi di sistemazione con 11 alloggi
  • Nr. sistemazione 468222
    dal EUR 410
    per 1 settimana

    Sciacca, Sicilia (Provincia di Agrigento)

    Appartamento per max. 5 persone

    Ca. 70 m², 2 Camere da letto, 1 Bagno, Sono ammessi animali domestici (su richiesta), TV, Lavatrice, Spiaggia ca. 1 km,
    5,0 su 5
    1 Recensione del cliente
  • Nr. sistemazione 1122694
    dal EUR 480
    per 1 settimana

    Sciacca, Sicilia (Provincia di Agrigento)

    Villa per max. 4 persone

    Ca. 65 m², Non sono ammessi animali domestici, TV, Internet senza fili, Lavatrice, Spiaggia ca. 5 m
    5,0 su 5
    1 Recensione del cliente
PGRpdiBjbGFzcz0iaGlkZSI+CQkJCTxpbWcgaGVpZ2h0PSIxIiB3aWR0aD0iMSIgc3R5bGU9ImJvcmRlci1zdHlsZTpub25lOyIgYWx0PSIiIHNyYz0iLy9nb29nbGVhZHMuZy5kb3VibGVjbGljay5uZXQvcGFnZWFkL3ZpZXd0aHJvdWdoY29udmVyc2lvbi8xMDM4Mzk0MTU3Lz92YWx1ZT0wJmFtcDtndWlkPU9OJmFtcDtzY3JpcHQ9MCZkYXRhPXBhZ2VJZCUzRHNlYXJjaFJlc3VsdHMlM0J0cmF2ZWxDb3VudHJ5SWQlM0RJVCUzQmxhbmd1YWdlJTNEaXQiIC8+PC9kaXY+Cgo8ZGl2IGNsYXNzPSJoaWRlIj4JCQkJPHNjcmlwdCB0eXBlPSJ0ZXh0L2phdmFzY3JpcHQiPgoJCQkJCWlmICh0eXBlb2YgQVRJdGFnICE9ICd1bmRlZmluZWQnKSB7CgkJCQkJCUFUSXRhZy5wYWdlLnNldCh7Im5hbWUiOiJzZWFyY2hSZXN1bHRzIiwibGV2ZWwyIjo4fSk7CgkJCQkJCUFUSXRhZy5kaXNwYXRjaCgpOwoJCQkJCX0KCQkJCTwvc2NyaXB0PjwvZGl2PgoK