Prenotare online case vacanza in Vico Equense su atraveo

  • Costiera Amalfitana | Un paesaggio verticale
    A partire da EUR 350

  • Napoli | Nella patria della pizza
    A partire da EUR 310

  • Golfo di Napoli | Colazione al Vesuvio
    A partire da EUR 341

  • Italia | Risparmiate fino al 30%
    A partire da EUR 299

  • Roma |​Migliore località turistica Italia
    A partire da EUR 400

  • Italia | Vacanze con una piscina tutta per sé
    A partire da EUR 519

  • Italia | Quel certo non so che
    A partire da EUR 420

  • Italia | Vacanze in una tenuta agricola
    A partire da EUR 259

http://www.atraveo.it/vico equense
Link da copiare
La sezione della mappa è stata modificata.
Ricaricare automaticamente
Perché non sono visualizzate tutte le offerte? 
map

Vacanze sfaccettate in Italia

Italia | L’Italia conquista soprattutto con le sue sfaccettature: che vogliate dedicarvi alla cultura o alla spiaggia, alla buona cucina o all’attività sportiva, troverete tutto l’anno soluzioni che faranno per voi, dalle cime innevate delle Alpi alle dolci colline della Toscana, dall’assolata Campania fino alla Sicilia subtropicale.

Tra le circa 28.000 proposte abitative per le vacanze che atraveo è in grado di offrirvi in Italia, troverete sicuramente la soluzione che fa per voi. I villeggianti che hanno scelto atraveo apprezzano molto, tra gli altri, la meravigliosa Toscana, la pulsante costa adriatica ed il Lago di Garda. Particolarmente amate risultano anche le isole italiane, la bella Sardegna e la caldissima Sicilia. Gli sportivi invernali prediligono l’Alto Adige, attirati in estate dalle sommità e dalle valli delle Alpi e delle Dolomiti, perfette per fare escursioni a piedi o in mountain bike e per arrampicarsi, e stregati durante l’inverno dalle numerose piste da sci e dai declivi ricoperti di neve.

Ulteriori suggerimenti per la vostra ricerca di una casa vacanze in Italia: la soleggiata Campania, la bella Calabria, la scintillante riviera italiana della costa Ligure ed i restanti laghi dell’Italia settentrionale, come il Lago Maggiore o Lago di Como. Troverete informazioni aggiuntive tra i commenti riguardanti l’Italia all’interno del nostro blog.
 

Recensioni della località

Recensione complessiva su Vico Equense

4,0 su 5 (3 Recensioni del cliente)
Recensire questa località

Alcuni clienti di case vacanza hanno scritto questo su Vico Equense 

  • 4,0 su 5
    Un cliente atraveo ha scritto
    in data 22/04/2012, periodo del viaggio: aprile 2012

    «la casa si trova in una località ben situato»

    Questa recensione sulla località è stata espressa sulla sistemazione Nr. 772849. La recensione della località è stata tradotta automaticamente dal francese. Torna alla lingua originale

  • 4,0 su 5
    Un cliente atraveo ha scritto
    in data 05/09/2011

    «Il Vesuvio, Pompei, Ercolano sono eccellenti e molto interessante, ma un sacco di traffico in estate con le spine: impossibile fermare auto per vedere Positano, per esempio. Le strade sono difficili a causa dello stile di guida lì. La vista sul mare sono bellissimi ma inaccessibili spiagge contrabbasso perché in affollati e spesso sporchi. Il parcheggio è costoso: fino a 5 euro l'ora a Amalfi!»

    Questa recensione sulla località è stata espressa sulla sistemazione Nr. 772849. La recensione della località è stata tradotta automaticamente dal francese. Torna alla lingua originale

  • 4,0 su 5
    Un cliente atraveo ha scritto
    in data 25/07/2011, periodo del viaggio: luglio 2011

    «Nelle vicinanze c'è molto da fare e da vedere. Vesuvio, Costiera Amalfitana, Pompei, Ercolano, Napoli, Paestum ecc Tuttavia pressione popolate e ad alto traffico. Dentro e intorno alla casa non sarete interessati.»

    Questa recensione sulla località è stata espressa sulla sistemazione Nr. 772849. La recensione della località è stata tradotta automaticamente dall'olandese. Torna alla lingua originale


Alcuni locatori di case vacanza hanno scritto questo Vico Equense

Vico Equense nella Costiera Sorrentina, sorge su un blocco tufaceo e calcareo, ad un’altezza media di 90 metri: si affaccia sul mar Tirreno, nella parte meridionale del golfo di Napoli, all’inizio della costiera sorrentina, per arrivare poi ad un’altezza massima di 1.444 metri con la cima del monte Sant’Angelo, la ...
mostrare di più
più alta dell’intera catena dei monti Lattari; per un breve tratto, montuoso e scosceso verso il mare, la città è bagnata anche dalle acque del golfo di Salerno, lungo la costiera amalfitana, nelle vicinanze dell’isola de Li Galli. Con un superficie di quasi 30 chilometri quadrati, Vico Equense è il più vasto comune della penisola sorrentina, nonché l’ottavo dell’intera provincia

Le prime testimonianze di vita nell’area del comune di Vico Equense risalgono al periodo del VII secolo a.C., grazie a ritrovamenti di corredi funerari facenti parte di una necropoli scoperta negli anni sessanta del XX secolo[4]; la prima citazione scritta riguardante il territorio invece risale al I secolo, quando Silio Italico, nel poema Punica, cita un certo guerriero di nome Murrano, proveniente dall’Aequana, un territorio vicino Sorrento[4]: documenti di epoca medievale confermano poi l’esistenza del borgo di Aequa, nel tratto di costa che oggi viene identificato nella frazione di Seiano.

Fin dall’epoca romana, Seiano è stata scelta come meta di soggiorno per il suo dolce clima, per l’aria salubre, per il verde delle colline e l’azzurro intenso del mare. Questa frazione si trova posta su una collina a strapiombo sul mare (85 m s.l.m.), dove sorge un piccolo agglomerato di case. Seguendo invece una lunga strada in discesa si arriva alla Marina di Seiano, zona che fa sempre parte della frazione di Seiano, dove sorge un piccolo villaggio di pescatori, pressoché disabitato durante il periodo invernale.

Questa zona è frequentata soprattutto durante il periodo estivo, quando vengono prese d’assalto le splendide spiagge della Marina di Aequa.
mostrare meno
fonte: Lorello
Vico Equense è il più esteso e popoloso Comune della Penisola Sorrentina ed è la porta d’ingresso alla Terra delle Sirene. E’ di origini antichissime; probabilmente già osci ed ausoni, popolazioni italiche del VII-VI secolo a.C., commerciavano con il villaggio sorto sulla costa sorrentina. E le testimonianze archeologiche, come l’oinochoe, ...
mostrare di più
vaso ad un’ansa con incise alcune lettere che rimandano all’alfabeto osco, custodite nell’Antiquarium di Vico Equense, permettono di risalire alle tracce dell’insediamento di epoca preromana, fortemente influenzato dalla cultura etrusca. Gli oggetti conservati nel museo provengono dagli scavi di parte della necropoli, iniziati negli anni Sessanta del Novecento nell’area compresa tra vico Lungo, Via Santa Sofia e via Nicotera, ma già individuati nell’Ottocento. Vico Equense fu dominata da Etruschi, Osci, Sanniti e Romani. Il Vicus romano era un borgo dipendente da Sorrento, che fornì a Roma soldati fino alla sanguinosa ribellione sedata da Silla nell89 a.C. Sono tuttora visibili testimonianze architettoniche di sontuose ville marittime, simili a quelle di Stabia e di Baia, costruite dai Romani nel I secolo a.C. lungo la costa che va da Marina di Vico a Punta Scutolo, già all’epoca luoghi di villeggiatura. Proviene dalla villa rinvenuta in località Pezzolo a Marina d’Equa il gruppo marmoreo raffigurante Amore e Psiche, conservato al Museo Archeologico Nazionale di Napoli.
Dopo essere stato colpito da disastrosi terremoti nel 62 e 64 d.C., nel 79 l’abitato venne ricoperto da lapilli eruttati dal Vesuvio, la cui attività risultò distruttiva per Pompei ed Ercolano. Il piccolo gruppo di case superstiti o ricostruite fu chiamato prima Vico di Sorrento ed in seguito Vico Equense.
Dopo la caduta dell’Impero Romano seguì un periodo difficile, di cui restano poche testimonianze. Più tardi le invasioni dei Goti e, più tardi ancora, le frequenti incursioni saracene resero la costa insicura e spinsero gran parte degli abitanti a rifugiarsi sulle alture dell’interno, dando vita ai “casali”, nuclei urbani collinari che con la loro architettura rurale contraddistinguono la fascia intermedia del territorio.
Vico Equense sorge su un promontorio roccioso proteso sul mare, a dominare la costa da Scrajo a Punta Scutolo. Situata al centro della penisola sorrentina, Vico era celebrata fin dal Settecento da scrittori, poeti e viaggiatori illustri alla scoperta di bellezze artistiche e naturali durante l’epoca d’oro del Grand Tour. La costa, frastagliata, è ricca di spiagge e calette talvolta raggiungibili solo dal mare. Le colline circostanti, verdi e rigogliose, sono disseminate di casali, dove si perpetua la tradizionale occupazione nel settore agricolo ed in quello caseario. Verso l’alto Vico è chiusa dalla catena dei Monti Lattari, che culminano nel Monte Faito (m. 1400). La sua posizione garantisce un clima gradevole per gran parte dell’anno; anche per questo è una località turistica molto frequentata.

DA VEDERE
Il Castello Giusso (risalente alla fine del 1200), la Chiesa della SS. Annunziata (ex Cattedrale costruita tra il 1320 ed il 1330), la Chiesa dell’Arciconfraternita dell’Assunta, la Chiesa di Santa Maria delle Grazie a Puntamare, la Chiesa dei Santi Ciro e Giovanni (protettori della città), il Convento di San Francesco, la Cappella di Santa Lucia a Massaquano (ospita un ciclo pittorico trecentesco), il complesso Camaldolese di Astapiana (XVII secolo) ad Arola, l’incomparabile panorama della Costiera Amalfitana da Santa Maria del Castello.

MUSEI
Museo Archeologico “Silio Italico”; Museo Mineralogico Campano; Museo di Arte sacra della Chiesa di San Vito; Ecomuseo Cites.

EVENTI E MANIFESTAZIONI
6 gennaio: le Pacchianelle.
Processione del Venerdì Santo. Questa processione si alterna ogni biennio con quella della Congrega di Seiano, con i figuranti che con tuniche rosse si ispirano ai personaggi testimoni delle ultime ore della vita di Gesù (Apostoli, centurioni, Sommi Sacerdoti, soldati a cavallo).
26 maggio: Festa della Madonna di Massaquano.

IL MONTE FAITO
Può essere meta di escursioni in tutte le stagioni, poichè in ciascuna ha le sue attrattive: in primavera per lo spettacolo della fioritura, d’estate per la frescura del suo clima, in autunno per i week-end da dedicare alla sagra delle castagne, in inverno per la neve che spesso lo ricopre.

LA PIZZA A METRO
Da semplice curiosità è diventata una pietanza classica legata indissolubilmente all’immagine di Vico Equense.
Nei primi anni Cinquanta del secolo scorso Gigino Dell’Amura eredita dal padre una panetteria e la passione per l’arte bianca. Di notte impasta e cuoce il pane, di giorno sforna pizze. Queste diventano sempre più lunghe, seguendo un’idea semplice ma geniale: offrire una pizza a centimetri per soddisfare...su misura l’appetito di ciascuno.
Gigino la battezza “pizza a metro” e, nel 1960, deposita il brevetto in tutto il mondo. Oggi i cinque figli di Gigino hanno aggiunto al nome del locale quello di “Università della pizza”.

PRODOTTI TIPICI
Prodotti lattiero-caseari; Provolone del Monaco; Caprignetti; Olio d.o.p.;
Vino; Granita al limone; Miele.
mostrare meno
fonte: Gargiulo

Foto della località

Elenco:
  • Nr. sistemazione 874323
    dal EUR 2.700
    per 1 settimana

    Vico Equense, Campania (Provincia di Napoli)

    Appartamento per max. 4 adulti + 2 bambini

    Ca. 100 m², 3 Camere da letto, 2 Bagni, Non sono ammessi animali domestici, TV satellitare, Accesso internet, Internet senza fili, Lavatrice, Non fumatori, Spiaggia ca. 1 km, Mare ca. 3 km,
  • Nr. sistemazione 131831
    dal EUR 460
    per 1 settimana

    Vico Equense, Campania (Provincia di Napoli)

    Appartamento per max. 4 persone

    Ca. 23 m², 2 Camere da letto, 1 Bagno, Non sono ammessi animali domestici, Spiaggia di sabbia ca. 1 km,
  • Nr. sistemazione 131832
    dal EUR 460
    per 1 settimana

    Vico Equense, Campania (Provincia di Napoli)

    Appartamento per max. 4 persone

    Ca. 23 m², 2 Camere da letto, 1 Bagno, Non sono ammessi animali domestici, Spiaggia di sabbia ca. 1 km,
    1,0 su 5
    1 Recensione del cliente
  • Nr. sistemazione 118566
    dal EUR 460
    per 1 settimana

    Vico Equense, Campania (Provincia di Napoli)

    Appartamento per max. 4 persone

    Ca. 25 m², 2 Camere da letto, 1 Bagno, Sono ammessi animali domestici (mass. 1), Spiaggia di sabbia ca. 1 km,
    Alla struttura appartiene anche 1 ulteriore tipo di sistemazione con 1 alloggio
CgoJCQkJPGltZyBoZWlnaHQ9IjEiIHdpZHRoPSIxIiBzdHlsZT0iYm9yZGVyLXN0eWxlOm5vbmU7IiBhbHQ9IiIgc3JjPSIvL2dvb2dsZWFkcy5nLmRvdWJsZWNsaWNrLm5ldC9wYWdlYWQvdmlld3Rocm91Z2hjb252ZXJzaW9uLzEwMzgzOTQxNTcvP3ZhbHVlPTAmYW1wO2d1aWQ9T04mYW1wO3NjcmlwdD0wJmRhdGE9cGFnZUlkJTNEc2VhcmNoUmVzdWx0cyUzQnRyYXZlbENvdW50cnlJZCUzRElUJTNCbGFuZ3VhZ2UlM0RpdCIgLz4KCgkJCQk8c2NyaXB0IHR5cGU9InRleHQvamF2YXNjcmlwdCI+CgkJCQkJaWYgKHR5cGVvZiBBVEl0YWcgIT0gJ3VuZGVmaW5lZCcpIHsKCQkJCQkJQVRJdGFnLnBhZ2Uuc2V0KHsibmFtZSI6InNlYXJjaFJlc3VsdHMiLCJsZXZlbDIiOjh9KTsKCQkJCQkJQVRJdGFnLmRpc3BhdGNoKCk7CgkJCQkJfQoJCQkJPC9zY3JpcHQ+